pezzi

di officinedada

ci sono stati parecchi cambiamenti sulla mia bici durante l’inverno. alcuni pezzi hanno semplicemente ceduto per usura, altri erano troppo pesanti. sono passato all’1×10 e mi sono più o meno abituato a salire i monti con il 32-36. mi sono costruito ruote più leggere con pezzi avanzati. nel totale, ora ho una bicicletta migliore che è più facile da menare in giro. se c’è un pezzo che però mi ha colpito per il livello di cambiamento introdotto, è la corona da 32. è una raceface narrow-wide che elimina completamente la necessità del guidacatena: i denti stretti prendono le maglie interne, quelli larghi le esterne. non è possibile mettere deragliatori, ma il risultato è strabiliante: la bici ha attraversato campi di sassi, è caduta da ferma o in movimento, ha fatto scalinate. e mai, dico mai, la catena si è mossa. sembra una magia voodoo, quella piccola corona da sola capace di tenere tutto sotto controllo. forse il tempo dei guidacatena sulla singola è davvero finito.

nwring

ps: si tratta di una front, quindi niente movimenti di carro ammortizzato, e il cambio posteriore è un zee di ultima generazione con molle belle potenti. ad ogni modo, dalle recensioni in giro, sembra sunzioni allo stesso modo anche sulle full.